Opera kids

per le famiglie

Dal 2009 per il pubblico dai 3 ai 6 anni

Opera kids è il progetto teatrale rivolto al pubblico di età prescolare, con l’obiettivo di valorizzare la musica come linguaggio attraverso cui sviluppare le capacità sensoriali, percettive e intellettuali dei bambini.

Il progetto è il secondo “step” del percorso di crescita in musica con Opera Education e offre uno spettacolo in equilibrio tra opera e teatro. In scena, un musicista, un cantante e due attori, inviteranno la platea a cantare e interagire con gli interpreti nei momenti più determinanti dello svolgimento.
Lo spettacolo ha una durata di 50 minuti.

Per prepararsi alla visione dell’opera è disponibile per il download il Kit dello spettatore, una vera e propria cassetta degli attrezzi che introduce il pubblico al canto partecipativo e lo guida nella costruzione di un piccolo oggetto di scena.

In alcune città è previsto un Laboratorio pre-spettacolo per il ripasso o la scoperta dei momenti partecipativi con la guida di un formatore di Opera Education: un’occasione di gioco in musica prima di immergersi nella magia dello spettacolo.

Scopri i titoli in calendario e iscriviti alla NEWSLETTER per non perderti aggiornamenti, promozioni e spunti per vivere la musica in famiglia.

Il calendario potrebbe subire variazioni di date.

La Direzione si riserva il diritto di apportare modifiche, dovute ad esigenze tecniche o di forza maggiore, al programma della stagione.

 

Stagione famiglie 2023/2024 – 3/6 anni
Città Teatro Spettacolo Recite Opera Family Lab pre-spettacolo Biglietti
Como Teatro Sociale Turandot. Cuore di ghiaccio 2 dicembre 2023, 16.00 ore 14.30 Acquista
Parma Teatro Regio Turandot. Cuore di ghiaccio 2 marzo 2024, 15.30 e 18.00 Acquista
Bolzano Teatro Studio Turandot. Cuore di ghiaccio 18 aprile 2024, 17.30 Acquista
Trento Teatro San Marco Turandot. Cuore di ghiaccio 10 maggio 2024, 17.30 Acquista
Milano Teatro Franco Parenti Turandot. Cuore di ghiaccio 18 maggio 2024, 16.00 ore 14.30 Acquista

 

tratto da Turandot di G. Puccini
Drammaturgia musicale Anna Pedrazzini
Regia Massimiliano Burini
Maschere e costumi Mariella Carbone
Opera kids XV edizione

In una scena eterea, racchiusa in un’illuminazione leggera e delicata, appare un giardino di peschi spogli. I petali dei fiori ormai caduti a terra, le lanterne ancora appese ai rami e sparse a terra. Sembra che l’inverno sia passato o stia per arrivare. Tre personaggi dietro alle loro maschere e ai loro movimenti stilizzati, come antiche ombre appaiono sulla scena, tra i petali.

Raccontano di una antica storia, quella della Principessa Turandot, vittima di un’antica maledizione che ha coinvolto tutto il regno. Il suo cuore congelato non può amare, provare emozioni e così anche il suo regno perde vigore, luce e speranza. Ping, Pong, Pang, i tre consiglieri della principessa raccontano tra ombre, maschere, canti e danze, l’incredibile storia della principessa Turandot e di come il suo cuore e tutto il regno potrebbero tornare a splendere e ad amare se qualcuno di grande coraggio riuscirà a rompere l’incantesimo che l’ha resa la principessa di Ghiaccio.

.

Tratto da Die Zauberflöte di W. A. Mozart.

Regia di Emanuela Dall’Aglio
Con la collaborazione artistica di Vincenzo Picone
Drammaturgia musicale di Anna Pedrazzini

Opera kids – XIV edizione

In un piccolo teatro di periferia ormai abbandonato, tra scaffali, polvere e cassepanche, una compagnia di attori decide di ridare vita a una magica storia musicale, grazie all’inattesa presenza di un pubblico bambino. È la storia di un piccolo principe di nome Tamino, e del suo fidato Papageno, che dovranno affrontare le lunatiche pretese della Regina della notte e le terribili sfide dell’impetuoso Sarastro, per raggiungere l’amata principessa Pamina. Solo con l’unione dei due protagonisti la magia della trasformazione sarà possibile!

Liberamente ispirato a La Cenerentola di Gioachino Rossini

Regia di Simone Guerro
Animazione di Nadia Milani
Pupazzi di Ilaria Comisso

Opera kids – XIII edizione

In un antico castello troviamo Angelina, che meglio conosciamo come Cenerentola, schiava dei capricci delle due sorellastre e del patrigno, Don Magnifico. Un giorno arriva al paese il Principe Ramiro in cerca di moglie. Non è facile per un principe trovare una donna che lo ami davvero e non sia solamente affascinata dalla sua ricchezza. Il Principe escogita quindi un piano: scambierà i propri abiti regali con la divisa del suo cameriere per qualche giorno. Solo così riuscirà a capire se sarà vero l’amore della donna che incontrerà.
Nasce così Dolce Cenerentola, una commedia che parla della ricerca della vera umanità: mentre gran parte del mondo si muove per avere potere e denaro, esistono e resistono persone che hanno l’onestà come valore più grande. Un valore che unisce ricchi e poveri, donne e uomini.

Guarda il trailer dell'ultima edizione