Maggio

15

Gio

16

Dom

17

Lun

18

Mar

19

Mer

20

Gio

21

Ven

22

Sab

23

Dom

24

Lun

25

Mar

26

Mer

27

Gio

28

Ven

29

Sab

30

Dom

31

Lun

Giugno

01

Mar

02

Mer

03

Gio

04

Ven

05

Sab

06

Dom

07

Lun

08

Mar

09

Mer

10

Gio

11

Ven

12

Sab

13

Dom

14

Lun

15

Mar

16

Mer

17

Gio

18

Ven

19

Sab

20

Dom

21

Lun

22

Mar

23

Mer

24

Gio

25

Ven

26

Sab

27

Dom

28

Lun

29

Mar

30

Mer

Luglio

01

Gio

02

Ven

03

Sab

04

Dom

05

Lun

06

Mar

07

Mer

08

Gio

09

Ven

10

Sab

11

Dom

12

Lun

13

Mar

14

Mer

15

Gio

Opera Education

Equipe Didattica

Eleonora Moro

Eleonora Moro

Si è diplomata in regia teatrale alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2001Da allora ha recitato e scritto, diretto e musicato spettacoli di prosa, opere, spettacoli per famiglie sul territorio nazionale ed internazionale per (tra gli altri): Autunno Musicale,  Festival Rencontres du Jeune Théâtre Européen di Grenoble, Festival Praga Europa Musica, Laboratorio Teatro Settimo, Fondazione Ravenna Festival, Teatro Dal Verme Milano, Bologna Opera Festival, As.Li.Co, Teatro Sociale di Como, Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, Fondazione Teatro Stabile di Torino, Taetro Litta Milano. 

Dal 2010 è docente di recitazione e voce presso la scuola di teatro Paolo Grassi e la scuola di cinema Luchino Visconti di Milano. 

Approfondisce da anni un originale percorso di ricerca sul training fisico/vocale e sulla pedagogia legata allo studio della PRESENZA CONSAPEVOLE, ideando e conducendo percorsi originali di formazione per contesti teatrali e non. Si occupa di formazione nella relazione d’aiuto, di progettazione culturale e di consulenza per la comunicazione e le relazioni in azienda. In tal senso collabora con Orchestra Filarmonica della Scala, Università Cattolica del Sacro Cuore, Collegio di Milano, Campo Musicale Internazionale di Fermo, Master di Teatro Sociale Torino, Ospedale Giovanni Bosco di Torino, Casa-Museo Boschi Di Stefano. Faccio parte del team dal 2004 se si chiamava già opera education perché formavo insegnanti e formatori già allora. 

E’ importante essere formatori perchè la cultura si trasmette per contagio, e non c’è contagio migliore della formazione alla bellezza ed alla complessità dell’arte. Credo fermamente nella didattica sin da piccoli, in modo che mentre si apprende il linguaggio motorio, dei sensi e della voce, si apprende il linguaggio musicale in parallelo, come una nuovo possibilità di esprimersi organicamente. La colorazione tra formatori, lo studio sul lavoro di equipe ed il materiale della tradizione operistica offrono il plus dell’immersione nel percorso di didattica musicale: a tutto questo si aggiunge la continuità del percorso, da Meno Nove a Opera smart, che assicura un approfondito incontro con una materia così molteplice come la musica legata alla scena.